Risparmiare sulla RC Auto con la polizza ‘ereditata’

La legge n. 40 del 2 aprile 2007 – nota come “Legge Bersani bis” – ha provveduto a riordinare la materia delle assicurazioni RC Auto, introducendo una serie di agevolazioni per gli utenti. Fra queste, la c.d. ereditabilità della polizza. In pratica, si può estendere la classe di merito bassa di cui si gode sulla propria auto anche a un’auto di nuovo acquisto – nuova o usata che sia. In più, è possibile sfruttare tale opportunità anche nei confronti di un’auto acquistata dal proprio figlio – o moglie, marito, fratello o altro familiare convivente.

Si tratta di una novità molto favorevole soprattutto per i più giovani, i 18enni freschi di patente, che altrimenti verrebbero assegnati di default alla classe bonus/malus più alta. Il che si traduce in un bel risparmio di denaro per le famiglie e per gli stessi ragazzi!

L’ereditarietà ha effetto tanto nei confronti dei veicoli appena usciti dal concessionario quanto per quelli di seconda o terza mano; l’importante è che la polizza che si intende trasmettere sia ancora attiva al momento dell’acquisto della seconda macchina. E non c’è nemmeno bisogno che la nuova assicurazione venga stipulata presso la medesima compagnia dove si è contratta la polizza già vigente.

Per poter godere dell’ereditarietà della polizza intestata ad un proprio familiare, vanno però rispettate le seguenti condizioni:

• il vincolo di familiarità e stabile convivenza degli intestatari dei due veicoli deve risultare dal certificato di Stato di Famiglia, che va presentato alla compagnia assicuratrice insieme al resto della documentazione all’uopo richiesta

i mezzi devono appartenere entrambi a delle persone fisiche: non è possibile, quindi, il trasferimento della classe di rischio da (o verso) veicoli intestati ad aziende o persone giuridiche

i veicoli in questione devono essere della medesima tipologia, cioè: auto-auto, moto-moto, furgone-furgone e così via

l’ereditarietà è possibile solo in relazione ai contratti di acquisto di nuova stipula, cioè per quelle vetture – siano esse nuove oppure usate – appena comperate e non ancora assicurate

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *